• Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey YouTube Icon

© 2017 TECKNOMONSTER a socio unico - via Rossini, 40 - Casorate Sempione (VA) - Italia - PI 03048250124

IL  MANIFESTO 

Apocope del Design è piacevolezza della forma e tendenza alla purezza dell’essenzialità: design esteta prima di tutto, in cui la privazione avviene in funzione della bellezza, che sia essa fastosa o purista.

 

Partendo dal termine proprio della letteratura italiana indicante il troncamento, la scissione della parola a miglioramento dello stile linguistico, Apocope del Design intende rappresentare una nuova forma di creazione in cui ogni intervento sulla forma, ogni troncamento, ogni riduzione, ogni sintesi stilistica, sia apportato in funzione di un’eterea eleganza formale.

 

L’opera finita è apocope stessa, esito finale di mutazione che si attesta divenendo nuova forma, secondo il principio di assimilare, spezzare, ridurre in funzione di spazi e decisioni stilistiche. Prioritari sono i canoni estetici – alti, matematici, ricchi – insieme a un fattore storico che influisce e accompagna le scelte, volte alla contemporaneità della forma perché essa risulti complementare a epoche e stili differenti, creando un dialogo visivo di scambi e contaminazioni.

 

Il piacere è dato dalla creazione e dall’osservazione del pezzo stesso, in una tensione a purezza e piacevolezza della forma che, rispettando il passato, si proietta verso un futuro spogliato della propria incertezza in cui l’opera, indipendentemente dal suo livello di elaborazione, è creata in funzione di ciò che esteticamente deve essere.

 

 

 

PRINCIPI CARDINE DELL’APOCOPE DEL DESIGN

 

 

 

  1. Creare secondo criteri di sintesi ed essenzialità utilizzati in funzione di bellezza ed eleganza eteree.

 

  1. Applicare il processo di eliminazione esclusivamente in tendenza al miglioramento di forma e bellezza. Evitare la riduzione fine a se stessa o tendente al mero minimalismo.

 

  1. Creare un’indiscussa e naturale convivenza con stili opere di epoche diverse, per un piacevole dialogo tra l’opera e ciò che la circonda che sia immediato e non necessiti spiegazione o giustificazione alcuna.

 

  1. Unire magistralmente applicazioni tecnologiche d’avanguardia e procedimenti tradizionali tipici del paese d’origine.

0CART